Sarà varato domani a La Spezia il motor yacht Picchiotti di 50 metri Exuma, prima unità di tre imbarcazioni a motore vendute a oggi dal Gruppo Perini Navi con il marchio Picchiotti. Il varo di Exuma sancisce l’ingresso del Gruppo nel settore del motore e il nuovo assetto dei cantieri italiani con il cambiamento di ragione sociale dei Cantieri Navali Beconcini di La Spezia in Picchiotti.

La nuova generazione di motor yacht Picchiotti della serie Vitruvius®, nata dalla collaborazione fra Vitruvius Ltd, Philippe Briand e Perini Navi Group, è concepita all’insegna della massima efficienza per navigazioni in totale autonomia. Lo scafo in alluminio presenta linee filanti e affusolate e segue i principi del BOS® Hull, Briand Optimized Stretched Hull, che permette di godere di una stazza di 497 tonnellate, dislocamento a pieno carico di 400 tonnellate, un pescaggio ridotto di 2,3 metri per navigazioni anche in acque poco profonde e un’autonomia di 5.500 miglia a12 nodi.

Exuma è stato progettato e realizzato per ottenere la massima attitudine all’esplorazione, accogliendo a bordo numerosi equipaggiamenti per l’esplorazione delle zone più belle e più remote del mondo: un mezzo anfibio da 16,4’ completamente customizzato con componentistica meccanica e telaio Iveco Campagnola, un hovercraft Hov Pod da 12’, alloggiati nei garage laterali di prua con portelloni a scafo che si aprono ad ala, due tender da 21’ e da 14’, due scooters elettrici stradali, due Seabob e un jet ski Sea-Doo RXT 250. L’imbarcazione è anche dotata di adeguate aree e attrezzature per le attività diving.

Gli spazi interni ed esterni sono stati studiati per aumentare il comfort e la privacy tra gli ospiti di bordo, oltre che la vivibilità esterna. L’arredamento interno è stato progettato dagli Interior Designer di Perini Navi all’insegna della tradizione classica marinara e realizzato essenzialmente mediante l’utilizzo di rovere, teak e marmo italiano.

In occasione del varo di Exuma, il Gruppo Perini Navi annuncia il nuovo assetto dei cantieri italiani con il cambiamento di ragione sociale, avvenuto in data 16 giugno 2010, dei Cantieri Navali Beconcini di La Spezia in Picchiotti. L’obiettivo è di definire una mirata strategia industriale volta a razionalizzare e concentrare la produzione di navi a vela presso il cantiere Perini Navi di Viareggio e di navi a motore presso il cantiere Picchiotti di La Spezia (ex Cantieri Navali Beconcini). 

Il cantiere Picchiotti di La Spezia, grazie a una recente opera di ristrutturazione e potenziamento delle infrastrutture, si sviluppa su una superficie totale di 32.000 mq, dispone di 3 nuovi capannoni da 70 metri di lunghezza, due nuove banchine da 50 metri e due travel lift rispettivamente da 260 e 820 tonnellate per l’alaggio di navi di grandi dimensioni.

“Con il varo del primo motor yacht Picchiotti si apre una nuova era per il nostro Gruppo. La nuova linea di imbarcazioni a motore Picchiotti, non solo eredita l’elevata qualità ed eleganza dei 48 velieri da noi varati fino ad oggi, ma conferma l’unicità e la tecnologia dei nostri prodotti coniugata alla nostra capacità di fondere tradizione e innovazione” – commenta Giancarlo Ragnetti, Amministratore Delegato del Gruppo Perini Navi, che continua – “Un cenno particolare lo dedico ai Cantieri Navali Beconcini, marchio ricco di tradizione ed eccellenza che tanto ha significato per noi e per la storia della cantieristica italiana, con importanti lavori di costruzione e di refit a livello mondiale, tra i quali: SY Candida, 36m, del 1929 e SY Mariette, 33m, del 1915. CNB è ancora un asset importante che custodiamo e conserviamo gelosamente nel patrimonio del nostro Gruppo”.

Il Gruppo Perini Navi al 31/05/2010 registra un portafoglio ordini di 168 mln di euro, con la costruzione di 6 navi: 4 a vela (2 velieri di 56 metri, 1 di 50 metri e 1 di 40 metri fast cruiser) e 2 a motore Picchiotti della serie Vitruvius® (1 di 55 metri Ice-Class e 1 di 73 metri, con consegna rispettivamente nel 2011 e nel 2013).

PICCHIOTTI 50M EXUMA:
principali caratteristiche tecniche

Length fuori tutto 50 m
Length alla linea di galleggiamento 48,90 m
Larghezza massima 9,50 m
Pescaggio 2,30 m
Dislocamento 400 tonnes
Stazza  497 tons
Motorizzazione 2 x Caterpillar C32     Acert  da 970 kW @ 2100 rpm
Velocità massima 16,5 kn
Range @ 12 kt 5.500 nm
Scafo e sovrastruttura Aluminium
Classificazione ABS malta crossA1 Yachting   Commercial Service,  AMS, MCA
Toys Amphibious Iveco/Castoldi 5 m 170 hp
Hovercraft Hov pod 12 ft.
Castoldi tender 21 ft.
Castoldi tender 14 ft.
2 x Seabob
2 x Electrical Scooters
Jet ski SeaDoo RXT 250
Design Vitruvius Ltd
Architettura Navale Philippe Briand
Interior Design Perini Navi
Costruttore Picchiotti S.r.l. La Spezia, Italy
Perini Navi Group

Per maggiori informazioni contattare:

Ufficio Stampa Perini Navi Group

Tel +39 0584 4241
fax +39 0584 424268
ufficiostampa@perininavi.it
www.perininavi.it

Image Building

Tel +39 06 68392100
perininavi@imagebuilding.it